Sport

Ora si può tornare a sperare in una salvezza

Calcio - Ascoli corsaro a Livorno


19 novembre 2011 17:27

Ora credere alla salvezza sembra meno azzardato. La cura Silva restituisce al campionato un Ascoli diverso capace di piazzare il secondo colpo esterno consecutivo, dopo Brescia il Picchio sbanca anche Livorno, regno dell’ex Walter Novellino. Un successo centrato con 2 minuti scarsi sul cronometro, segno che anche gli astri si stanno allineando e le cose, in casa bianconera, stanno girando nel verso migliore. Il tiro da tre punti è di Papa Waigo, tornato titolare dopo il pit stop di Brescia, su assist col contagiri di Falconieri. Ascoli corsaro, dunque, nonostante le pesanti assenze di Sbaffo, Andelkovic, Boniperti e Giovannini. La gara la fa soprattutto il Livorno, ma è l’Ascoli a collezionare palle gol. Dopo 8 minuti Bardi devia una insidiosa punizione di Pederzoli. Il Livorno replica un minuto dopo con Dionisi e poi con Perticone. L'Ascoli tiene bene, rischia poco a parte un bolide di Paulinho al 20' sul quale Guarna esita prima e respinge poi. Poi poco altro. Dopo la pausa the il Livorno prova a spingere ma di azioni pericolose nemmeno l’ombra. La grande chance arriva al 34' con una bella conclusione da lontano di Russotto e gran parata di Guarna. Un minuto dopo tocca a Bardi esaltarsi su una deviazione sotto misura di Soncin. Gli amaranto ci provano al 42' ma il destro al volo di Paulinho si perde sulla traversa. Sul filo di lana il gol partita, il Livorno tenta il tutto per tutto nei pochi secondi rimasti e trova il tempo di protestare per un fallo di mano di Parfait su cross di Schiattarella. Dare il rigore non sarebbe stato uno scandalo, ma per l’Ascoli meglio cosi. Per i bianconeri un sabato in poltrona aspettando magari buone notizie dai campi dove giocano le dirette concorrenti alla salvezza. Si prolunga l’attesa invece per il ricorso al Tnas che potrebbe restituire all’Ascoli qualche prezioso punticino, L’udienza fissata per lunedì è slittata al 2 dicembre.


TAGS:
 
 

di Giuseppe Argiuolo, Fonte: Tvp Italia

Letta 336 volte
Commenti alla notizia
Non sono ancora presenti commenti. Vuoi essere il primo a scriverne uno ?
Per inserire un commento devi effettuare il login. Se non sei registrato, effettua prima la registrazione

Inserisci le credenziali di accesso

 
 

Non sei registrato? Clicca qui
Hai dimenticato la password ?