Cronaca

La decisione del Tribunale di Ascoli

Esplosione di Montalto, assolti sindaco e dirigente


9 ottobre 2017 19:56


Sei anni fa la terribile esplosione di Montalto. Oggi il giudice del tribunale di Ascoli Piceno Marco Bartoli ha assolto "perché il fatto non sussiste" l'ex sindaco di Montalto Marche Guido Mastrosani e la dirigente dei servizi sociali Fiorenza Marinella, entrambi accusati, in concorso, di omicidio colposo plurimo e lesioni gravissime in relazione all'esplosione avvenuta il 13 dicembre del 2011 in una palazzina a Montalto.

Quel giorno morirono Arnaldo Bartolini, 74 anni, Luigina Timo, 79 anni, e Maria Napoli, 81 anni, originaria di Vietri sul Mare. Unica sopravvissuta Diana Merlanghi, 72 anni, moglie di Bartolini, che riportò comunque lesioni gravissime. Era già da alcuni giorni che i residenti della zona segnalavano un forte odore di gas che fuoriusciva dall'appartamento in cui viveva la Timo e dove avvenne l'esplosione che causò il crollo di gran parte della palazzina. Gli incaricati del Comune, secondo l'accusa, fecero un sopralluogo che però non ebbe seguito. Una 'negligenza' che, per il pm Cinzia Piccioni, ricadeva sul sindaco e sul funzionario dei servizi sociali del Comune. Il pm aveva chiesto la condanna a due anni per entrambi gli imputati. 


TAGS: esplosione , montalto , vera tv , dirigente , tribunale , ascoli piceno ,
 
 

di Redazione, Fonte: Vera tv

Letta 324 volte
Commenti alla notizia
Non sono ancora presenti commenti. Vuoi essere il primo a scriverne uno ?
Per inserire un commento devi effettuare il login. Se non sei registrato, effettua prima la registrazione

Inserisci le credenziali di accesso

 
 

Non sei registrato? Clicca qui
Hai dimenticato la password ?